sabato 24 novembre 2012

Rassegna Stampa

Rassegna Stampa: 
http://www.paesesera.it/Cronaca/Autostrada-A12-A1-municipi-e-comuni-insieme-per-denunciare-criticita 

Il link petizione Legambiente:
http://www.legambiente.it/alluvioni-stop-opere-inutili-salvare-il-paese

Lunedi 3 Dicembre 2012 ore 17,30 Assemblea informativa con proiezione slide progetto A12-Tor de Cenci e GRAbis presso la scuola elementare in  via Santi Savarino, 16 Tor de Cenci.

 
Venerdi 14 Dicembre 2012 ore 20
CENA sociale biologica di autofinanziamento presso la Cooperativa Agricoltura Nuova in Via Valle di Perna,315 (accesso dalla laterale alla V. Pontina).
 

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

domenica 18 novembre 2012

Report Riunione del 14 Nov 2012

Report Riunione del 14 Nov 2012

Aggiornamenti:
- la delibera CIPE del 3/8/12, non è stata ancora pubblicata su G.U.
- ancora in attesa della sentenza del Consiglio di Stato

Iniziative:
1.
G.R.A. bis
Durante l'ultima assemblea del Municipio Roma XII, il Presidente aveva preso impegni su due punti ad oggi disattesi:
- rendere disponibile la documentazione usata per presentare il progetto del G.R.A. bis
- organizzare altre assemblee sui temi della mobilità e del trasporto pubblico
Si decide di organizzare una campagna di comunicati e email verso il Municipio Roma XII per chiedere il rispetto degli impegni presi: faremo circolare il testo delle email e gli indirizzi dei destinatari (Calzetta, Cacciotti, Capigruppo).

2.
Assemblea Tor De Cenci
Il quartiere di Tor de Cenci è rimasto finora 'scoperto' dalle assemblee pubbliche di presentazione della bretella. Si decide di organizzare una assemblea pubblica presso la scuola Media di via Gigliozzi, possibilmente per il 3 Dicembre 2012. Predisporre volantino.

3.
Comunicazione sul territorio
Come iniziative di comunicazione sul territorio:
- studiare iniziative mirate su Torrino Mezzocammino (striscioni?)
- predisporre dei cartelli - tipo segnaletica stradale - per indicare i ns quartieri come "zona de-autostradalizzata", da distribuire lungo le strade.

4.
Serata gastronomico-musicale
Organizzare una serata gastronomica e musicale presso la Cooperativa Agricoltura Nuova, per il 14 Dicembre 2012 (da verificare disponibilità): cena a buffet e concerto. Per la parte musicale, il cantautore Enrico Capuano si rende disponibile senza ingaggio, a condizione che l'impianto sonoro sia reso disponibile da chi organizza (noi). Verificare il tutto.

5.
Iniziative a Torrino Mezzocammino
Dopo il successo del corteo di Tor De Cenci - Spinaceto, si ripropone la questione di organizzare un evento a Torrino Mezzocammino. Tre le opzioni:
- corteo
- presidio fisso
- una 'festa' da organizzare in uno dei parchi del quartiere
In aggiunta alla manifestazione, è possibile organizzare eventi più circoscritti in occasione delle inaugurazioni delle nuove opere pubbliche (parchi etc.): una presenza con striscioni e volantini per informare i cittadini e ottenere visibilità e attenzione alla causa. Le inaugurazioni solitamente sono alla presenza di qulche rappresentante del Comune di Roma e/o del Municipio Roma XII, si tengono preferibilmente nel fine settimana (almeno per i parchi, meno per le opere stradali) e sono annunciate con qualche giorno di anticipo.

6.
Acquisto di un piccolo lotto di terreno destinato all'esproprio
Occorre verificare in dettaglio i meccanismi tecnici della procedura adottata in Piemonte dai NOTAV e contattare i proprietari dei terreni potenzialmente utili.

7.
Incontro con i candidati alle prossime elezioni
In vista delle prossime elezioni organizzeremo per la prima decade di Gennaio 2013 incontro pubblico con tutti i candidati alla Presidenza Reg. Lazio per registrare le loro posizioni sull’autostrada a pedaggio A12-Roma(Tor de Cenci)-Latina, in modo da poterli richiamare in futuro alle proprie responsabilità. A seguire faremo altrettanto con i candidati a Sindaco di Roma Capitale.

 

- PROSSIMA RIUNIONE MERCOLEDI 21 NOV 2012 ORE 18 locali V. Caduti della Guerra di Liberazione,268 Spinaceto (Roma)

 

 

Conferenza 23 novembre a Frascati Progetto del Grande Raccordo Anulare bis

VENERDI 23 NOVEMBRE, ore 18:00

 

Sala degli "Specchi" , palazzo del Comune di Frascati

Piazza Marconi

 

incontro-dibattito pubblico su:

 

"Le conseguenze devastanti del progetto del Grande Raccordo Anulare bis: centinaia di ettari di terreni agricoli distrutti etc. etc "

 

UN'ALTRA MOBILITA' E' NECESSARIA! 

GUALTIERO ALUNNI (Comitato No Corridoio Roma-Latina)

     FERDINANDO BONESSIO (Ecologisti Reti Civiche Verdi Lazio) 

LUCIO PETTINE (Salviamo il Paesaggio)

 

NORIS PIVETTA (Comitato NO Progetto Raccordo Anulare bis) 

A cura di ENRICO DEL VESCOVO (Presidente ITALIA NOSTRA Castelli Romani)

 

ingresso libero.

 

giovedì 18 ottobre 2012

Assemblea Pubblica XII municipio Autostrada Tor de Cenci - A1

Questo pomeriggio si è svolta l'Assemblea Pubblica per l'autostrada Tor de Cenci - A1 nella sale consigliare del XII municipio di Roma Capitale a Via Ignazio Silone.
Momenti di screzio abbastanza forti con personaggi messi in platea a supporto degli ingegneri che volevano infiocchettare un'autostrada per il " bene comune" !!!!
Ma il bene di chi? Una strada che devasta un territorio urbanizzato e un ambiente protetto nella parte del Parco....
Alla vista di un filmato dove il tratto di Tor de Cenci Laurentina appariva una distesa di verde campagna...la folla urla "dove sono le nostre case su cui costruirete i piloni di questa autostrada?"

Questo è il male minore...e gli espropri delle case, e le specie animali e vegetali che verranno compromesse?

Il Corridoio sarà il congiungimento di obiettivi più ampi...
Il nostro portavoce Gualtiero Alunni denuncia

mercoledì 17 ottobre 2012

Assemblea Pubblica

Giovedì 18 ottobre ore 17 verrà presentato al XII Municipio di Roma Capitale (Via Silone) l'altro progetto devastante dell'autostrada a pedaggio Tor de Cenci-A1.
Andiamo ed esterniamo tutta la nostra rabbia e contrarietà all'ennesima vergognosa opera devastante. Tra l'altro avremo l'occasione, rara, di avere davanti a noi quell'Averardi, AD di AdL e figura nera dell'ANAS coinvolto in tutte le grandi opere inutili per le collettività, ma utili a finanziare e sostenere Impregilo & soci

lunedì 15 ottobre 2012

Comunicato Stampa Grande partecipazione popolare al corteo del 13 Ottobre 2012

Comunicato Stampa Grande partecipazione popolare al corteo del 13 Ottobre 2012.
A cura del Comitato No Corridoio
Arriviamo nella piazza di Tor de Cenci per allestire il gazebo, srotolare gli striscioni, le bandiere. Passano i minuti e i cittadini iniziano ad arrivare portando cartelli e striscioni fatti in casa, così come i CdQ
 di Torrino Mezzocammino
  e Casal Brunori, l'Ass.ne Viviamo Vitinia, il Consiglio Metropolitano, Cinecittà Bene Comune. Mentre si aspetta l'arrivo del camion con l'amplificazione messa a disposizione dal Centro Sociale "Auro e Marco", si commenta della positiva adesione di Legambiente Lazio e di Italia Nostra Lazio. I militanti del Comitato No corridoio fanno appello alla sottoscrizione per l'autofinanziamento e viene aperto il tavolino per la "vendita"
 delle cento magliette con il logo del movimento, le quali in poco tempo vengono esaurite. Finalmente arriva il camion che si mette alla testa della manifestazione, subito dietro,
 il primo striscione con la scritta "autostrada a pedaggio
 A12-Tor de Cenci-Latina – La devastazione non passerà!" A seguire quello propositivo per la metropolitana leggera e l'adeguamento della Via Pontina. Il portavoce del Comitato, Gualtiero Alunni, spiega le motivazioni della scesa in piazza delle comunità locali e in particolare per l'opposizione ad un'opera inutile, costosa e impattante. Sul camion un giovane rapper canta in rime creative le motivazione del
 no al corridoio. La composizione del corteo è variegata: tanti/e ragazzi/e, donne, uomini, anziani/e, insomma tutte le generazioni unite per gridare forte la contrarietà ai viadotti, alla galleria e all'incredibile ponte sul Tevere lungo 1,5 km e alto 25 mt. Le belle bandiere del Comitato sventolano in tutti i settori del lungo serpentone. Con soddisfazione e tanti sorrisi, dal microfono
 viene comunicato che sono oltre mille i partecipanti. Dopo i Comitati come da indicazione degli organizzatori, sfilano le forze politiche: i Verdi e la FdS regionali, La Rete dei Comunisti Roma, Il PD e SEL XII Municipio, il Movimento 5 Stelle Roma e Pomezia. Gli slogan più gridati sono stati: "La devastazione non passerà, l'ecoresistenza vincerà", "ma quali imprenditori, ma quali costruttori, siete solo dei devastatori", "Ministro Passera, l'autostrada non passerà". Una bambina
  su un monopattino porta al collo un cartello no autostrada, un gruppo di ragazzi sorregge un lenzuolo con la scritta "corridoio? Mi basta quello che ho a casa". Tanti cittadini ai lati del corteo applaudono e molti altri dai balconi guardano sfilare
  i propri concittadini. Una manifestazione viva, colorata, decisa, che è un monito a tutti coloro, istituzioni e speculatori, che vogliono continuare a persistere sulla cattiva strada dell'asfalto e del cemento. Alla conclusione del corteo nella piazza del quartiere Tre Pini, il Portavoce Gualtiero Alunni, ha ribadito che l'ecoresistenza civica continua per la costruzione delle strade ferrate e ha annunciato la costituzione del presidio permanente su terreno interessato al tracciato dell'autostrada.
Roma, 15 Ottobre 2012

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

sabato 13 ottobre 2012

Video e Interviste durante il Corteo 13 ottobre

Abbiamo fatto una serie di piccole interviste ai cittadini alle famiglie e ai politici presenti al Corteo indetto dal Comitato No Corridoio.

trovate i video sul nostro canale YouTube http://www.youtube.com/XIIroma

http://www.youtube.com/playlist?list=PLlyFNNivZyCgpbhl0SCg6OSsVy1DT2swN

Foto del Corteo del Comitato No Corridoio del 13 ottobre


Tutte le foto del Corteo che c'è stato questa mattina 13 ottobre indetto dal Comitato No Corridoio le potete vedere sulla nostra pagina di Facebook Comitato No Corridoio

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.4357059257436.162213.1616374864&type=1&l=e844f348e1


Durante il Corteo conferenza mobile di Alunni

Gualtiero Alunni portavoce Comitato No Corridoio sta spiegando l'azione del comitato e dell'azione contro il mostro di cemento l'impatto che avra' nei quartieri qui a Tor de Cenci Spinaceto Mezzocammino .
Nando Bonessio Verdi Lazio descrive il progetto più amplio di un raccordo bis con devastazione totale di intere aree

Vedi il video sul nostro canale YouTube

Corteo parte

Parte in questo momento con slogan e indossando le magliette No Corridoio il nostro Corteo contro il Corridoio più di 300 persone sono a manifestare
Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

venerdì 12 ottobre 2012

No Corridoio su YOUTUBE

Il nostro canale YouTube: http://www.youtube.com/xiiroma

Autofinanziamento online


Il Comitato No Corridoio, come sapete, si  autofinanzia per tutte quelle attività finalizzate a contrastare la costruzione dell'Autostrada.
Abbiamo aperto un conto online su PayPal dove ognuno può fare un libero versamento con carta di credito, carte prepagate bancarie e PostaPay.
Per fare la vostra donazione cliccate sul pulsante PAYPAL sulla colonna destra nel nostro Blog http://quartiereroma12.blogspot.com


Grazie a tutti!!!!

Comunicato Stampa Corteo 13 ottobre

Comunicato Stampa

Oggetto: Corteo del 13/10/12 contro la devastante autostrada a pedaggio A12-Roma (Tor de Cenci)-Latina.

Il movimento no corridoio, autorganizzato dall'omonimo Comitato, domani 13 Ottobre 2012 concentramento in Via R. Bertani (davanti mercato di Tor de Cenci) alle ore 9,30, scenderà in piazza per dimostrare con un Corteo la ferma opposizione e contrarietà dei cittadini e delle comunità locali all'inutile autostrada voluta unilateralmente dal ministro Passera, dalla Polverini, da Alemanno con il sostegno di Impregilo/Salini.

L'abbiamo dimostrato più volte che i miliardi che verranno spesi non porteranno alcun beneficio ai pendolari e quindi alla viabilità, ma andranno a riempire le tasche dei soliti im-prenditori.

I governatori della Regione Lazio, Storace, Marrazzo, Polverini non hanno voluto mai ascoltare le critiche e discutere le nostre proposte alternative finalizzate alla riduzione dei flussi di traffico su gomma come la metropolitana leggera Roma-Pomezia-Ardea,
 il potenziamento della rete ferroviaria pontina per i pendolari e le merci. Tutto ciò vuol dire minor costi, minor inquinamento, minor tempo di percorrenza, proprio quello che i devastatori affaristi da strappazzo non vogliono.
Il 13 si manifesta, dal 14 presidio permanente su un area interessata dal percorso autostradale ed ecoresitente diffusa e articolata con ogni mezzo a nostra disposizione. Il mostro di cemento e asfalto non passera!

Alla nostra iniziativa hanno aderito e parteciperanno:

Legambiente Lazio, Italia Nostra Lazio, Consiglio Metropolitano Roma, Ass.Viviamo Vitinia, CdQ Torrino Mezzocammino, Centro Sociale Auro e Marco, Spazio Sociale R. Scialabba, Blocchi Precari Metropolitani, Verdi Regione Lazio, Movimento 5 stelle Roma, Rete dei Comunisti Roma, SEL Coord.to XII Municipio, C.lo PRC Spinaceto, E. Papi esecutivo naz.le USB, N. Bonessio pres.te Verdi Lazio, G. Azuni cons. Roma Capitale SEL, M. Spadaro cons. Municipio XII.

Ecosalutiresistenti
Roma, 12 Ottobre 2012
Comitato NO Corridoio
Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

Percorso Corteo domani sabato 13 ottobre

Domani il percorso del Corteo di Sabato 13: Partenza ore 9:30 da V. R. Bertani (piazza mercato Tor de Cenci) - V. Caduti per la Resistenza - V.le Eroi di Rodi - V. di Mezzocammino - V. E. Basile - V. Piermarini (P.zza Tre Pini).
Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

programmi

Di seguito uno stralcio del programma di Marrazzo che nei fatti con la sua Giunta (DS, PRC,PdCI,Verdi, IdV,L.C.x Marrazzo,PSI..) compreso quel Maruccio (IdV) Ass.re alle Infrastrutture oggi inquisito, ha operato al contrario:
"Due diversi modelli di sviluppo si confrontano nella sfida elettorale: tra chi privilegia il vecchio modello fondato sulle grandi opere e sulle autostrade, e chi tenta di agganciare il Lazio alle prospettive di sviluppo del sistema Italia, privilegiando l'integrazione delle modalità di trasporto, primo tra tutti quello ferroviario tra Roma e Formia, che si renderà possibile a partire dal 2006 con l'apertura dell'alta velocità ed alta capacità tra Roma e Napoli. Tra chi pensa insomma ancora esclusivamente in termini di consumo di suolo e chi pensa che lo sviluppo possa coniugarsi con la tutela dell'ambiente.
La riconversione dell'insostenibile spesa per le due nuove autostrade consente, oltre la realizzazione dei progetti individuati in precedenza, di conseguire un altro grande obiettivo: quello di spostare sul treno le decine di migliaia di pendolari che dal comprensorio dei Castelli Romani si recano a Roma quotidianamente.
Nella più totale assenza di idee sul governo del territorio, l'amministrazione di Storace ha ipotizzato solo due grandi arterie stradali:
• il completamento dell'autostrada tirrenica nord da Civitavecchia fino ai confini della Toscana;
• la realizzazione di una nuova autostrada a sud di Roma fino a Formia-Gaeta, per la quale è stata costituita un'apposita società, l'ARCEA Lazio, che ne avrà la gestione, attraverso la riscossione del pedaggio.
Mentre tutte le Regioni amministrate con lungimiranza cercano di privilegiare l'integrazione modale e il riequilibrio del territorio regionale, le due proposte privilegiano il traffico su gomma e gravano ancor più il ruolo di Roma nel panorama regionale: le due nuove infrastrutture, infatti, attraversano il territorio della Capitale contro ogni ipotesi prevista dal Piano Regolatore.
Con gli stessi ingenti investimenti previsti, oltre alla messa in sicurezza della via Pontina, la proposta della nostra coalizione, per Marrazzo presidente, mira a realizzare una "rete infrastrutturale per lo sviluppo del Lazio".
Questo quadro deve sostituire l'inutile e costoso, oltre che dannoso per l'ambiente e l'agricoltura, Corridoio Tirrenico Meridionale e anche quello Settentrionale che riguarda il collegamento con la Toscana. La rete ferroviaria, integrata con quella viaria, adeguatamente funzionalizzata e messa in sicurezza, deve costituire il supporto strategico ai nodi produttivi e alle grandi infrastrutture rappresentate dagli aeroporti, primo quello di
Fiumicino, dai porti commerciali marittimi e dagli interporti."


Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

giovedì 4 ottobre 2012

Corteo 13/10 - Locandina

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

From: "nocorridoio@tiscali.it" <nocorridoio@tiscali.it>
Date: Thu, 27 Sep 2012 17:05:13 +0100 (GMT+01:00)
ReplyTo: "nocorridoio@tiscali.it" <nocorridoio@tiscali.it>
Subject: Comunicato stampa Corteo 13/10 - Locandina

Ai giornali, alle radio, alle TV per il diritto all'informazione

A tutte/i i/le cittadine/i per partecipare, stampare e diffondere la locandina allegata

Comunicato Stampa

Dichiarazioni di Gualtiero Alunni Portavoce del Comitato NO Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera

Oggetto: Corteo del 13 Ottobre 2012 contro l'autostrada a pedaggio A12-Tor de Cenci- Latina.

"La devastazione NON PASSERA'!", sarà questo lo striscione di apertura del Corteo di protesta e di proposta che il Comitato No Corridoio Roma-Latina per la metropolitana Leggera organizzerà il 13 Ottobre 2012 con partenza alle ore 9,30 da Tor de Cenci  e arrivo a Torrino Mezzocammino.
I devastatori come Passera, Polverini, Alemanno spalleggiati da Impregilo-Salini, in maniera irresponsabile hanno fatto approvare al CIPE del 3 Agosto 2012 il tratto A12-Tor de Cenci dall'impattante percorso, costituito da viadotti, gallerie, ponte sul fiume Tevere lungo 1.500 mt e alto 25mt. 
Non sono bastate:
- le centinaia di firme in calce alla petizione popolare e le altrettante lettere mandate on line al Sindaco di Roma, Alemanno;
- la ferma opposizione delle comunità locali espressa con partecipatissime assemblee nelle parrocchie e nella manifestazione del 20 Giugno 2012, sotto il Ministero delle Infrastrutture.
Per questi motivi oggi siamo costretti a rilanciare la mobilitazione contro questa opera inutile che spaccherà quattro quartieri con una "camionabile" mostruosa d'asfalto e cemento, inquinante sia a livello acustico  che atmosferico. La nostra lotta ed ecoresistenza continua con altre forme come il presidio permanente su un'area interessata dal percorso dell'autostrada. 
Al fine di sostenere il nostro impegno civico e le nostre proposte alternative come l'adeguamento in sicurezza di tutta la V. Pontina e la metropolitana leggera Roma-Pomezia-Ardea chiediamo la partecipazione e la solidarietà di tutti/e i/le cittadini/e, le Associazioni, i Comitati, i Partiti e i Sindacati dell'area romana, pontina e non solo.
Concludendo, ribadiamo per il bene delle nostre comunità e dell'unità nel perseguire l'obiettivo di difendere la nostra terra, che il nostro Comitato è autonomo, indipendente e autofinanziato. La nostra storia di resistenza e opposizione coerente e conseguente contro Storace, Marrazzo e Polverini, centri destri e centri sinistri fautori della devastazione, parla da sola.

Ecosalutiresistenti

Comitato NO Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera
Il blog:  http://quartiereroma12.blogspot.com  -
e.mail:  nocorridoio@tiscali.it  - cell. 3332152909
Facebook : Comitato No Corridoio



Invita i tuoi amici e Tiscali ti premia! Il consiglio di un amico vale più di uno spot in TV. Per ogni nuovo abbonato 30 € di premio per te e per lui! Un amico al mese e parli e navighi sempre gratis: http://freelosophy.tiscali.it/

venerdì 7 settembre 2012

Riunione Comitato

Come annunciato nella precedente comunicazione e verificata la disponibilità dei locali, la
Riunione del nostro Comitato
si terrà
VENERDI 14 Settembre 2012 alle ore 21,00
presso la sede dell'Unione Inquilini/Prc a Spinaceto
in Via Caduti della Guerra di Liberazione, 268.

All'odg vi saranno i seguenti punti:
1) aggiornamento situazione e Conf Servizi su GRAbis Tor de Cenci-A1;
2) e
sposto per falso materiale e ricorso al Tar su delibera CIPE;
3) organizzazione iniziative partecipative come l'assemblea generale, corteo territoriale;
4) creazione di una forte visibilità dell'opposizione  sociale comunitaria all'opera, come istituzione di un presidio, bandiere sui balconi, striscioni, manifesti, ecc;
5) varie ed eventuali.

Le nostre comunità unite
contro il mostro di cemento e asfalto
contro l'ingiustizia diventata legge
 

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

giovedì 6 settembre 2012

I: Sul ricorso al TAR e altro

 

 

Visto che stanno circolando diverse ipotesi di quanto in oggetto, veniamo di seguito a fare un pò di chiarezza:

 

1) il ricorso al Tar avverso l'esito e la delibera del CIPE del 3 Agosto 2012, si potrà fare solo dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale che a tutt'oggi non è avvenuta;

2) possono fare ricorso contro tutta l'opera, le associazioni naz.li legittimate ( Forum ambientalista, WWF, ecc) oppure i comitati e le Associazioni del territorio legalmente riconosciuti/e ( CdQ, Ass. Viviamo Vitina, ecc);

3) possono fare ricorso i cittadini che verranno espropriati per il passaggio dell'autostrada sulla loro proprietà;

4) in presenza di più ricorsi sulla stessa materia e con la stessa richiesta, questi verranno portati unitariamente in discussione, ma sarà comunque compito dei proponenti attivarsi per lavorare insieme;

5) da subito presenteremo un Esposto per falso materiale, considerato che nella documentazione progettuale sono state allegate cartine aerofotogrammetriche non aggiornate e avendo utilizzato la datata Verifica d'Impatto Ambientale (VIA) del 2004, nonostante che negli anni seguenti sia stato costruito il nuovo quartiere di Torrino-Mezzocammino.

 

Il nostro Comitato, che ribadiamo è autonomo, indipendente e autofinanziato, ha già dato mandato all'Avv. Valentina Stefutti che ha una esperienza qualificata nel merito della tipologia ( per es. segue la questione dell'amianto di Casale Monferrato e della NOTAV TO-Lione), inoltre abbiamo la possibilità di fare un ricorso "territoriale" con la disponibilità dell'Ass.ne "Viviamo Vitinia" onlus, che da sempre aderisce e sostiene la nostra battaglia.

 

Nella nostra prossima Assemblea, che si terrà entro il mese di Settembre, oltre a illustrare le azioni legali, presenteremo le iniziative di mobilitazione, di visibilità e di opposizione sociale. Per questi motivi chiediamo a tutti/e di esimersi dall'aderire ad altre eventuali iniziative legali, affinchè si possa decidere insieme democraticamente e mantenere alta e forte l'autonomia del nostro movimento visto la trasversalità delle istituzioni e dei partiti che ieri come oggi sostengono la costruzione dell'autostrada.

 

 

giovedì 2 agosto 2012

Conferenza stampa Contrarieta' Corridoio 3 agosto

Ai Giornali, alle TV, alle Radio
INVITO
 
Conferenza Stampa

Oggetto: Contrarietà collegamento autostradale a pedaggio A12-Tor de Cenci.

Le SV sono invitate alla Conferenza Stampa che si terrà
Venerdi 3 Agosto 2012 alle ore 12,00 presso la Sala del Carroccio in Campidoglio per illustrare, nonostante la forzosa decisione del CIPE, la devastazione sociale e ambientale, l'inutilità dell'opera descritta in oggetto, oltre ad annunciare le modalità del ricorso al TAR e a presentare le iniziative di contrasto popolare che verranno intraprese già dal mese di settembre c.a.
La conferenza verrà aperta da
Gualtiero Alunni (Portavoce del Movimento No Corridoio per la metropolitana leggera)
 
Partecipano:
 
Sen. Stefano Pedica (IdV)

On. Sveva Belviso (Vice Sindaco Roma Capitale - PdL)

Cons.Angelo Bonelli (Regione Lazio e Pres. Naz.le dei Verdi)

Cons.Fabio Nobile (Regione Lazio - FdS)

Cons.Andrea De Priamo  (Pres. Comm.ne Ambiente Roma Capitale - PdL)

Cons.Maria Gemma Azuni ( Roma Capitale - SEL)

Cons.
Athos De Luca ( V. Pres. Comm.ne Ambiente Roma Capitale - PD)
Pasquale Calzetta (Pres. XII Municipio Roma Capitale - PdL)

Nando Bonessio (Pres. Verdi Regione Lazio)

Certi di una VS presenza, ringraziamo anticipatamente.

lunedì 30 luglio 2012

Incontro Avv. Stefutti

Quando l'ingiustizia diventa legge, 
allora resistere è naturale!chiamiamo tutte/i a partecipare all'

incontro con l'Avv. Valentina Stefutti a cui abbiamo affidato il mandato di tutelare gli interessi dei cittadini che si riconoscono nel movimento NO Corridoio e nei Nodi del Comitato. Considerato i decreti della Polverini e il possibile esito positivo del CIPE nell'ufficiosa riunione del 3/8/2012, all'autostrada a pedaggio (Collegamento A12-Tor de Cenci) è utile e urgente fare il punto sulle modalità e i tempi dei ricorsi al TAR.


MARTEDI 31 LUGLIO 2012 ore 18,00

presso sala riunioni del Consiglio Regionale Lazio
Via della Pisana,1301

Appuntamento davanti l'ingresso per i passi.


Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

venerdì 27 luglio 2012

Lettera a Monti

Riportiamo il testo da mandare on line leggermente modificato con il nuovo indirizzo x Monti visto che la sua casella è piena: ministrocoesione@governo.itsegreteria.ministro@sviluppoeconomico.gov.ithttp://www.governo.it/scrivia/RedWeb_Form.htmricordiamo di mettere in cc
nocorridoio@tiscali.it

n.b.: chi l'ha già mandata, può inviarla al solo indirizzo di  Monti.

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

lunedì 23 luglio 2012

ARTICOLO LA REPUBBLICA

La Repubblica - Cronaca di Roma 21 Luglio 2012

"Quell' autostrada passa accanto alle case e nel parco"

Pronto il ricorso contro la bretella da 468 milioni tra la Roma-Civitavecchia e la PontinaPAOLO BOCCACCI

UNA bretella di sedici chilometri di autostrada che unirà la Civitavecchia-Roma alla Roma-Latina, bypassando il Gra, sfiorando a trenta Metri le case di Tor de Cenci, Villaggio Azzurro, Vitinia e Torrino-Mezzocammino, con un maxi viadotto, una galleria e un ponte sul Tevere di un chilometro e mezzo, alto 25 metri. Si chiama 'Corridoio intermodale Roma-Latina" e dovrebbe essere realizzato da Autostrade del Lazio S.p.a., con 468 milioni di euro già stanziati.

Ma gli abitanti sono in guerra e anche nelle stanze del Campidoglio si sollevano perplessità. L'opera, infatti, comporterebbe l'espropriazione di decine di ettari di terreni con la chiusura di molte aziende agricole locali e provocherebbe lo sventramento del Parco Regionale di Decima -Malafede con un impatto devastante non solo per i condomini, che vedrebbero sfilare milioni di auto accanto ai loro balconi, ma perfino sull'area golenale del Tevere e sulla Riserva del litorale.

Sotto accusa anche la funzionalità della nuova bretella. Infatti il sistema di svincoli autostradali sulla Colombo e sulla Pontina non farà altro che far confluire tutto il traffico aggiuntivo, anche quello del pendolarismo da Latina a Roma, verso lo svincolo degli Oceani, creando un immenso imbottigliamento cittadino.La conferenza dei servizi è già stata fatta a febbraio e tutto potrebbe essere approvato dal Cipe entro l'estate.

«Su questa bretella camionabile a pedaggio» scrivono i comitati degli abitanti, che nei giorni scorsi hanno manifestato a Porta Pia, davanti al Ministero delle Infrastrutture «si riverserà il traffico nazionale, in particolare di Tir, una vera e propria  invasione, con nuvole di smog a pochi metri dalle case. Quasi diecimila macchine e 7000 camion al giorno, dopo espropri e demolizioni di case e di attività commerciali».

«Alla conferenza dei servizi» spiega il portavoce Gualtiero Alunni «molte istituzioni invitate, tra cui il Comune e-il ministero dei Beni Culturali, per non parlare dell'Ente Roma Natura che gestisce il parco di Malafede, l'Autorità di bacino del Tevere e La Riserva del Litorale, non hanno espresso un parere. Anzi il 15 marzo i Beni Culturali danno un giudizio negativo. Invece l'Ambiente, pur con decine di prescrizioni, da il suo ok, mentre la Polverini con un decreto regionale crea una deroga alle norme di tutela. Ora la parola decisiva spetta al Cipe, che si riunirà il 3 agosto,
Ma noi abbiamo già pronto il ricorso.
Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

mercoledì 18 luglio 2012

Lettera al Sindaco di Roma

Conseguentemente alle decisioni prese nella riunione di ieri sera, vi mando l'iniziativa più urgente.
Di seguito il testo da inviare al Sindaco (
sindaco@comune.roma.it). E' importante mettere in cc il nostro indirizzo (nocorridoio@tiscali.it) così da verificare quante richieste on line saranno mandate. Girate la lettera ai vostri amici, vicini, colleghi, a chiunque perché per avere un minimo di efficacia ne devono arrivate centinaia.
Seguirà report con le altre iniziative approvate insieme.


Al Sindaco di Roma Capitale

On. Gianni Alemanno

 
Oggetto: Contrarietà collegamento A12-Tor de Cenci


Il/la sottoscritto/a ……………………………………………. residente a………………………  Via/P.zza……………………………………….., in considerazione della ferma contrarietà delle comunità locali, del Consiglio del XII Municipio, del Vice Sindaco e altri consiglieri comunali, delle Associazioni Ambientaliste.

CHIEDO

alla SV di esprimere un deciso e convinto PARERE NEGATIVO alla costruzione di questa inutile e devastante opera autostradale a pedaggio con il contestuale blocco dell'iter tecnico-amministrativo del progetto.

Cordiali saluti,

Roma,……………………….

Firmato……………………...
 

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

lunedì 16 luglio 2012

Cipe riunione 17

AI PARTITI E ALLE ISTITUZIONI (Comune e Regione) CHIEDIAMO ATTI E NON CHIACCHIERE
Siamo arrivati ad un momento delicatissimo. Se dopo il Min dell'Ambiente (parere favorevole), il Min dei Beni Culturali rivede il suo parere negativo (le pressioni sono fortissime), il cerchio tecnico-amministrativo si chiuderà. Quindi, al di là di alcune nostre riserve sull'odg approvato dal Municipio XII, dobbiamo tutte/i mobilitarci affinché il sindaco Alemanno esprima la sua contrarietà e chieda il blocco dell'iter progettuale, come dal primo punto della richiesta municipale ( vedi allegato). D'altronde il parere è stato espresso "solo" dai tecnici dei Dipartimenti, quindi dobbiamo costringere la politica a prendersi le sue responsabilità. Di seguito la notizia che ci obbliga a mantenere alta la vigilanza e la mobilitazione:"Puntiamo a fare un prossimo Cipe prima della pausa estiva, quindi entro la fine di luglio, per approvare i piani economico-finanziari della Orte-Mestre, della Sat [la Tirrenica] e della Pontina per un volume complessivo di 18 miliardi", ha detto Ciaccia.

http://borsaitaliana.it.reuters.com/article/businessNews/idITMIE86C03720120713 

Come deciso la sera del 12/7, invitiamo tutte/i a partecipare alla Riunione del 17/7/2012 ore 21,15 presso i locali di Via Caduti della Guerra di Liberazione,268 Spinaceto (Roma) per decidere insieme il che fare?


Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

lunedì 18 giugno 2012

Presidio 20 giugno

COMUNICATO STAMPA

Dichiarazioni di 
Gualtiero Alunni  Portavoce del Comitato No Corridoio RM-LT per la metropolitana leggera 

PRESIDIO del 20 Giugno del Movimento No Corridoio davanti Ministero delle Infrastrutture

Abbiamo mantenuto la promessa, dopo sei Assemblee pubbliche informative e partecipate, il 20 Giugno 2012 dalle ore 14,00 presidieremo il Ministero delle Infrastrutture a P.zza di Porta Pia,1- Roma.

Non paghi della dissennata autostrada a pedaggio del corridoio Roma-Latina e della Bretella Cisterna-Valmontone, il Governo e la Regione Lazio, stanno peggiorando la situazione con  la "nuova" progettazione del collegamento A12-Tor de Cenci, 16 km totalmente in viadotto, galleria e un ponte di 1,5 km alto 25 mt., dove centinaia di TIR e auto private (15.500 da studio trasportistico ufficiale) provenienti dal nord e sud Italia, faranno "compagnia" alle auto private bloccate quotidianamente in file interminabili, con la beffa pagheranno anche il pedaggio. E ancora, si produrranno a catena devastazioni come le centinaia di ettari di terreni espropriati, l'abbattimento di decine di case, lo sventramento del Parco Regionale di Decima-Malafede, il forte impatto sull'area golenare del Tevere e sulla Riserva Statale del litorale Romano, l'interferenza con due Siti d'Importanza Comunitaria (SIC) e con due aree archeologiche, la chiusura di aziende agricole e produttive con la perdita di centinaia di posti di lavoro, inquinamento acustico e atmosferico (CO2). Per non parlare di una invasiva cantierizzazione che "rallenterà" ulteriormente la viabilità e la distruzione di centinaia di ettari di agricoltura biologica in particolare sul percorso della bretella Cisterna-Valmontone.

Il collegamento A12-Tor de Cenci costerà 500 milioni che si vanno ad aggiungere ai 2.720 già quantificati, ma rimanendo da definire ancora 83 km, possiamo dire che i costi si aggireranno attorno ai 5 miliardi.

Visto la sordità, la disinformazione e la propaganda pianificata ad arte da chi ci governa e amministra, abbiamo deciso di andare da "lor signori" a dire a gran voce che non vogliamo queste opere inutili e devastanti. A tal fine abbiamo chiesto un incontro con il Ministro per portare alla sua attenzione le criticità, l'assenza dell'intermodalità sbandierata perfino nel titolo dell'opera, ma senza alcun progetto e finanziamento. Contestualmente, vogliamo presentare le nostre proposte alternative 
che risiedono nella riduzione dei flussi:
1) eliminare i continui incidenti mortali e quindi adeguare in sicurezza tutta la Via Pontina da Roma a Terracina e non solo fino a Latina Nord come da progetto autostradale; 2) progettare e costruire la metropolitana leggera Roma-Pomezia-Ardea; 3) potenziare le reti ferroviarie pontine, come il raddoppio del binario linea Nettuno-Roma e ripristinare le 20 corse sulla linea ferroviaria Roma-Latina tolte per l'entrata in funzione della TAV; 4) costruire i parcheggi di scambio alle stazioni. Soluzione meno costosa, meno inquinante, più efficiente e più trasparente.Il nostro movimento è autonomo, indipendente e autorganizzato, chiama tutte/i a fare breccia contro il mostro di cemento e asfalto, invita tutte le forze politiche e sociali, gli istituzionali e le Associazioni ambientaliste a partecipare e sostenere la nostra battaglia di civiltà e la nostra resistenza civica.


Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

martedì 12 giugno 2012

Avanti verso il 20 Giugno

Prima di tutto in allegato potete trovare il manifesto che stampato in A4 diventa un volantino da far girare e diffondere tra i condomini, gli amici, i colleghi, i parenti per non lasciare nulla d'intentato. Credo che in questo momento, dopo l'info con ben 5 assemblea, serva diffondere la partecipazione al Presidio del 20/6 per la sua migliore riuscita. 

EcoSalutiResistenti,

Gualtiero Alunni

 

Di seguito le scadenze della settimana:

  •  Mercoledi 13 Giugno 2012 ore 18,00 ASSEMBLEA PUBBLICA presso la Parrocchia "Beato Papa Giovanni XXIII°" Via Giuseppe Lucchetti Rossi angolo Via Bartolomeo Cavaceppi (Torrino Mezzocammino) Roma;
  •  
  • Giovedi 14 Giugno 2012 ore 18,30 presso Ristorante Caronti in Via Laurentina incrocio con Via Pontina Vecchia (Loc. Caronti - Ardea) RIUNIONE di tutti i Nodi del nostro Comitato per le ultime info e organizzare la partecipazione e la propaganda del Presidio del 20/6;
  • Gli Ecologisti e Reti Civiche Verdi Lazio, visto la voluta disinformazione da parte della Giunta Reg.le del Lazio e di quella di Roma Capitale, promuovono 'l'operazione trasparenza' che mira ad ampliare una necessaria ed auspicabile partecipazione dei cittadini: per questo tutte/i coloro che vogliono visionare il progetto della Bretella A12 Roma-Civitavecchia / Tor de' Cenci possono andare sul sito http://www.verdilazio.it/ ed eseguire il DOWNLOAD dei file del progetto.
  • ultima ora: Il PD del XII Municipio di Roma ha affisso manifesti contro l'autostrada.

FACCIAMO BRECCIA!

MERCOLEDI 20 GIUGNO 2012

DALLE ORE 14,00

PRESIDIO

davanti al Ministero delle Infrastrutture

P.zzale di Porta Pia,1 Roma

 

Comitato NO Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera

Il blog:  http://quartiereroma12.blogspot.com - e.mail:  nocorridoio@tiscali.it cell. 3332152909

 



giovedì 7 giugno 2012

Comunicato Stampa

Ai Giornali, tv, radio, per la pubblicazione
I
COMUNICATO STAMPABRETELLA AUTOSTRADALE A PEDAGGIO A12-TOR DE CENCI : IL COMITATO NO CORRIDOIO INFORMA E ORGANIZZA LA RESISTENZA CIVICA E DEMOCRATICA

Si è tenuta il 4 Giugno presso la Parrocchia del Villaggio Azzurro, una Assemblea promossa dal movimento No Corridoio per la Metropolitana Leggera, allo scopo di illustrare il progetto dell' Autostrada A12-Tor de Cenci-Latina che si sta per abbattere sulla zona con conseguenze devastanti sulle abitazioni, sulle aree protette e sulla viabilità.

Durante l'incontro, al quale hanno partecipato centinaia di cittadini, sono state proiettate le slides del progetto e le relative simulazioni elaborate sull'impatto territoriale.

Grande lo sgomento dei cittadini nell'apprendere quanto si sta cercando di tenere nascosto, ovvero l'impatto gravissimo che subirà il territorio in termini di perdita di qualità della vita, di inquinamento, di aggravio del traffico.

Presenti all'incontro diversi esponenti politici locali, comunali e regionali che hanno manifestato sorpresa ed annunciato interrogazioni, richieste di documenti e di consigli municipali straordinari.

Il costo di questa inutile opera è di 500 milioni di euro per la sola tratta A12-Tor de Cenci ai quali andranno aggiunti gli ulteriori costi per la Roma-Latina pari a 2.720 milioni di euro. La devastazione consisterà nella distruzione di due Siti di Importanza Comunitaria, tre aree archeologiche e due Riserve naturali, senza apportare nessun beneficio al traffico della zona, anzi aggravandolo (più 15.000 veicoli pesanti e leggeri).

Il prossimo appuntamento sarà la grande manifestazione sotto il Ministero delle Infrastrutture del 20 giugno dalle ore 14,00 in Piazza di Porta Pia,1.

Per fare breccia nella cortina di cemento e asfalto, l'unica alternativa efficace risiede nella costruzione della metropolitana leggera Roma-Pomezia-Ardea e il potenziamento della rete ferroviaria pontina.
Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

domenica 3 giugno 2012

Espropri e Indennizzi

Carissime/i,
stiamo notando che tutti i cittadini coinvolti loro malgrado dall'autostrada e si rivolgono ad Autostrade del Lazio per informazioni, chiarimenti o proteste vengono tranquillizzati con vaghe promesse di cospicui risarcimenti o ricchi indennizzi da esproprio. 
La cosa ci sembra quantomeno sospetta, anche considerando che ci sono regole abbastanza precise sugli espropri e che le disponibilità finanziarie per realizzare il progetto sono decisamente esigue. Allora perchè si promette di includere fra gli espropri anche situazioni che non hanno le caratteristiche per ottenere questa forma di indennizzo?
Non abbocchiamo alle facili lusinghe! Nessuno ci regalerà nulla! 
Per difendere noi e i nostri beni contro questa prepotenza, dobbiamo solo lottare.
Se tentano di placarci, è perchè hanno paura del rumore che possiamo fare. E allora facciamoci sentire ancora più forte.
Partecipiamo compatti alle prossime iniziative:
• Lunedi 4 Giugno ore 17,30 Assemblea presso Parrocchia di Via Aldo della Rocca,6 (Tre Pini) Roma

• Mercoledi 20 Giugno ore 14,00 Presidio sotto il Ministero delle Infrastrutture P.zza di Porta Pia,1 Roma
In questo periodo stiamo lavorando alacremente sul territorio di Roma visto che il cantiere dell'autostrada partirà dall'A12 e il percorso tecnico-amministrativo non è concluso e quindi possiamo intervenire anche legalmente.
Il Gruppo Reg.le dei Verdi ha richiesto il DVD del progetto definitivo e l'ha messo a nostra disposizione.
Il Gruppo Reg.le della FdS ha presentato la nostra mozione e speriamo che venga sostenuta da altri Gruppi(vedi allegato).
Una notizia importante e verificata, risiede nel parere negativo espresso dal Min. dei Beni e Attività Culturali. Sempre il Gruppo FdS ha inoltrato richiesta per avere il cartaceo con le motivazioni (vedi allegato).
• Al fine di organizzare il Presidio del 20/6 faremo una riunione da Caronti, sempre che ci sia la disponibilità dei locali  • Dobbiamo coprire le spese della precedente iniziativa a Spinaceto, di quella di domani e del Presidio, visto che siamo autofinanziati, chiediamo a tutti/e di partecipare con la solita sottoscrizione.

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

giovedì 31 maggio 2012

Appello e Mappe della bretella autostradale Tor de Cenci -A12

No alla bretella A12 (Roma-Civitavecchia)-Tor dè Cenci 
APPELLO ai cittadini di Tor de Cenci- Tre Pini - Vitinia Mezzocammino 
 Vogliono costruire una Autostrada a pedaggio, che metterà sotto/sopra il territorio PRONTI GLI ESPROPRI E LE DEMOLIZIONI DI CASE E ATTIVITA’ COMMERCIALI. L'IMU la paghi per intero, ma la casa varrà la meta'
FERMIAMOLI!!! 


Stiamo parlando dei 16 Km del devastante collegamento tra l’Autostrada A12 (Roma-Civitavecchia) e Tor de Cenci (futura autostrada Roma-Latina). Questa sarà una “bretella camionabile” a pedaggio nella quale si riverserà il traffico nazionale, in particolare dei TIR che dalla zona di Malpasso in viadotto passera sopra Via del Risaro, in galleria tra l’abitato di Via Belluzzi e la caserma dei Nocs, scavalcherà la Via C. Colombo, continuerà sempre in viadotto tra Via Mezzocammino e Vitinia, con un ponte di 1,5 Km scavalcherà il fiume Tevere passando in complanare vicino alla Roma-Fiumicino e innestarsi alla A12.


 - Passerà in maniera dirompente nella Riserva del Litorale Romano, nel Parco Regionale di Decima-Malafede, nelle aree di esondazione dell’ansa morta del Tevere causando un danno inesorabile sotto il profilo ambientale, idrogeologico e urbanistico. 
- Costerà 500 milioni di euro senza dare alcun beneficio alla fluidificazione del traffico (leggasi eliminazione delle interminabili code di mezzi su gomma privati).
 - Convoglierà come riportato nello studio trasportistico 9.560 veicoli leggeri giorno e 6.760 veicoli pesanti giorno dalla Roma-Fiumicino-GRA. Dati opinabili che non giustificano un investimento così oneroso - Vogliono portare al CIPE il progetto definitivo per il parere finale nei prossimi giorni, per puntare ad aprire i cantieri nel 2013 Per maggiori informazioni e per concordare tutte le forme di lotta 
ASSEMBLEA PUBBLICA
dove verrà esposta la cartografia e illustrati tutti i particolari del progetto 

4 GIUGNO 2012 ore 17,30 
Presso la Sala della Parrocchia”Santa Maria della Consolazione”, via Aldo della Rocca, 6 Partecipiamo in prima persona, nessuna delega, nessun tentennamento













 Mercoledi 20 Giugno 2012
 
PRESIDIO Min. delle Infrastrutture P.zza di Porta Pia,1
 

sabato 5 maggio 2012

I: Segnalazione sprechi al Governo

Visto che il Governo chiama ogni cittadino a segnalare gli sprechi…strano sono loro gli esperti
strapagati per questo, mandiamo comunque le nostre
segnalazioni per dire chiaro e tondo direttamente quello che vogliamo.
Basta cliccare qui:
http://www.governo.it/scrivia/RedWeb_Form.htm
e incollare nello spazio del commento un promemoria di questo tipo:

"Gentile Governo,

segnaliamo questi sprechi e i conseguenti risparmi:
si possono risparmiare cinque miliardi rinunciando alla costruzione dell'autostrada Roma-Latina. Questa è una grande opera inutile perché non risolve l'ingresso a/da Roma dei pendolari e nemmeno la viabilità nazionale dei TIR, entrambi continueranno ad essere imbottigliati in file interminabili. La soluzione più economica ed efficace risiede nell'intermodalità e quindi nella riduzione dei flussi di auto private, in particolare nella costruzione della metropolitana leggera RM-Pomezia-Ardea e nel potenziamento della rete ferroviaria pontina."




lunedì 30 aprile 2012

I: Assemblea 23/4: Un nuovo inizio

Poche parole perché adesso aspettiamo i fatti:

In un pomeriggio in cui abbiamo scampato la pioggia, ma non il freddo, accolti dallo sventolio delle nostre bandiere, decine di cittadini hanno partecipato all'Assemblea Pubblica organizzata dal movimento No Corridoio. Ringraziamo tutti/e i/le partecipanti: i rappresentanti dei Partiti, gli Istituzionali, le Ass.ni Ambientalisti. Un particolare abbraccio va all'amico Nicola Caracciolo, V. Presidente Italia Nostra. A conclusione dei numerosi interventi, abbiamo consegnato ai rappresentanti nelle varie Istituzioni la proposta di OdG (in allegato) con la richiesta di presentarla/sostenerla. Inoltre, tutti/e hanno preso l'impegno di richiedere un incontro con il Ministro delle Infrastrutture al fine di aprire un tavolo di confronto.

Di seguito due art di rassegna stampa sulla nostra Assemblea:

 

 

sabato 21 aprile 2012

Assemblea


*IN CASO DI MALTEMPO l'iniziativa si terra' nella vicina galleria al coperto
 
Autostrada a pedaggio A12-Tor de Cenci-Latina: devastante, inutile e costosa

"Non dobbiamo permettere questo scempio e lasciarlo ai nostri figli"

FERMIAMOLI !

ASSEMBLEA PUBBLICA
LUNEDI 23 APRILE 2012
ore 17,30
L.go Nicolò Cannella – Spinaceto (Roma)

Introduce e coordina: 
Gualtiero Alunni
(Portavoce Com.to No Corridoio)

Intervengono:
Ebe Giacometti (Cons. Naz.le Italia Nostra)
Stefano Pedica (Sen. IDV)
Riccardo Agostini ( Dir.ne Reg.le PD)Nando Bonessio (Pres. Reg.le VERDI)Ivano Peduzzi (Cons. Reg.le FdS)
Gemma Azuni (Cons. Com.le Roma Capitale – SEL)
Diego Sabatinelli (Gr. Cons. Reg.le Lista Bonino-Pannella)
Lorenzo Parlati ( Pres. Legambiente Lazio)
Quando l'ingiustizia diventa legge, allora resistere è naturale!
 

Comitato NO Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

sabato 14 aprile 2012

I: INVITO - 17/4 Vitinia - Assemblea

 

 Vogliono costruire una Autostrada a pedaggio inutile e devastante sotto/sopra le case: FERMIAMOLI!

MARTEDI' 17 APRILE 2012

ore 18,00

ASSEMBLEA PUBBLICA

Villa S. Cecilia, presso Circolo Scacchi Vitinia - Via Argelato, 54

confronto dibattito con il

Comitato NO Corridoio Roma-Latina

Quali scenari si prospettano?

Quali ricadute sul nostro quartiere e sul parco?

 

Dopo il progetto dell'Autostrada Roma-Latina, la Giunta Reg.le del Lazio vuole costruire un ulteriore insostenibile tratto autostradale di collegamento A12 (Autostrada Roma- Civitavecchia)-Tor de' Cenci lunga 16 km, che passerà in viadotto sopra Via del Risaro, scavalcherà la Via C. Colombo, continuerà sempre in viadotto tra Via Mezzocammino e Vitinia, con un ponte lungo 1,5 km supererà il fiume Tevere, continuando con una complanare alla Roma-Fiumicino per poi innestarsi sulla A12.

Promuovono: Associazione Viviamo Vitinia e Comitato No Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera

http://quartiereroma12.blogspot.com e.mail: nocorridoio@tiscali.it - cell. 3332152909



mercoledì 4 aprile 2012

I: Novità (brutte) in Rassegna Stampa

 

In allegato l'art del "Sole24Ore" nel quale sono riportati i nomi di tre delle sei Società che hanno partecipato alla pregara: Impregilo, Salini/Astaldi e l'austriaca Strabag. Di seguito l'intervista rilasciata a "Il Pontino" da Celori pres. Soc. Autostrade per il Lazio il quale, tra le altre, dichiara che il Comune di Roma ha richiesto e ottenuto, in sede di Conf. dei Servizi per la tratta A12-Tor de Cenci, gli svincoli con complanari sulla Via Ostiense e sulla Via Cristoforo Colombo.

Il primo è situato a 500 mt dal GRA, il secondo a meno di un km. Se si voleva peggiorare ulteriormente la viabilità, la Giunta Alemanno ci sta riuscendo. Non sono bastati i vergognosi viadotti di cemento e asfalto costruiti per il Giubileo che non hanno migliorato nulla, ma sono costati mln di euro alla collettività. Pensare che si erano "scordati" lo sbocco da Via Mezzocammino in direzione Acilia/Ostia, così da portare il traffico dentro il quartiere di Vitinia.

 

 

sabato 31 marzo 2012

Riunione

Riunione del 28/3:  sono stati affrontati i temi della Verifica  Impatto Ambientale tratto A12-Tor de Cenci, in particolare abbiamo costatato come le istituzioni nonostante i numerosi vincoli impattanti e la devastazione siano ancora una volta supine e subalterne ai poteri forti. Per quanto riguarda l' Arbitrato intentato dai privati di ARCEA, il Tribunale ha emesso una prima sentenza nella quale riconosce fondati i motivi dei ricorrenti condannando la Regione Lazio a versate 45 mln di euro come indennizzo per i danni arrecati. La parte coinvolta, non essendo soddisfatta dell'importo, infatti chiedeva oltre 600 mln, nella persona di E. Cinque, ha impugnato la sentenza. Proprio sulla quantità di risorse economiche fin qui pagate dello Stato/Regione Lazio, senza aver mai visto la cantierizzazione dell'opera, il Partito Radicale a livello reg.le, ma soprattutto Parlamentare ha chiesto la cosrtituzione di una Commissione d'Inchiesta per verifare se vi sia stato sperpero e distrazione di denaro pubblico.  Visto i tempi ristretti con la Paqua di mezzo e anche delle interessanti novità di cui parleremo in seguito, è stato deciso di rinviare la manifestazione/presidio del 13/4 sotto il Min. delle Infrastrutture a Roma, ma di organizzare per il 23/4 una grande Assemblea Pubblica con la presenza dei repprentanti delle Istituzioni Locali, dei Partiti, delle Ass.ni Ambientaliste e degli Agricoltori, dei Com.ti Pendolari e dei CdQ . Dopo aver mandato doc riepilogativo della situazione, siamo in attesa di avere quanto prima riscontro per incontro con l'avv. finalizzato al ricorso.
Riunione del 29/3 PD di Tor de Cenci: diversamente da quanto emerso fino a oggi, R. Agostini della Direzione Reg.le PD ha dichiarato esplicitamente la contrarietà all'autostrada e ha info che a breve verranno affissi centinaia di manifesti attestanti tale posizione.  Anche A. Santoro Coord.re PD del XII Municipio si è reso disponibile ad attivarsi in sede Istituzionale per dare battaglia. Alla riunione erano presenti diversi rapprentanti del nostro Com.to e cittadini tutti decisamente contrari all'autostrada a pedaggio A12-Latina. 
Conclusioni: Proponiamo a tutti/e che l'Assemblea del 23/4 si tenga a Roma-Spinaceto (L.go Cannella) con le modalità illustrate precedentemente. A tal fine è convocata la Riunione dei Nodi del Com.to per il giorno 11/4 alle ore 18,30 presso Ristorante Caronti in Via Laurentina incrocio con Via Pontina Vecchia (Loc. Caronti - Ardea).Ecosalutiresistenti,
Il Portavoce
Gualtiero Alunni

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

martedì 27 marzo 2012

I: 28/3 - Riunione No Corridoio

 

Mercoledi 28 Marzo 2012

ore 18,30

Riunione pubblica

Info-organizzativa

presso Ristorante Caronti in Via Laurentina incrocio con Via Pontina Vecchia

 (Loc. Caronti - Ardea).

OdG:

  • Verifica d'impatto Ambientale (V.I.A.);
  • Arbitrato dei privati di ARCEA;
  • presidio sotto il Min. delle Infrastrutture a Roma (Porta Pia) e altre iniziative.  

Invitiamo alla partecipazione tutti i cittadini, i comitati pendolari, le associazioni degli agricoltori, le associazioni ambientaliste, gli amministratori locali, le forze politiche e sindacali .

 

QUANDO L'INGIUSTIZIA DIVENTA LEGGE, RESISTERE E' NATURALE!

                             Comitato NO Corridoio Roma-Latina per la   Metropolitana Leggera

       Il blog: http://quartiereroma12.blogspot.com

 e.mail: nocorridoio@tiscali.it - cell. 3332152909




E' nata indoona : chiama, videochiama e messaggia Gratis.
Scarica indoona per iPhone, Android e PC

martedì 13 marzo 2012

ASSEMBLEA PUBBLICA 20 marzo Tor de Cenci

Finalmente abbiamo avuto il nulla osta dalla scuola. In allegato e di seguito il volantino/locandina: stampiamo, diffondiamo e partecipiamo!!!

Appello ai cittadini di Tor de Cenci- Tre Pini – Vitinia - Mezzocammino

Un Autostrada inquinante e inutile sotto/sopra le case?
No Grazie!

Stiamo parlando dei 16 Km del devastante e inutile collegamento tra l’Autostrada A12 e Tor de Cenci/Pontina (futura autostrada Roma-Latina). Questa sarà una “bretella camionabile” per il traffico nazionale in particolare dei TIR che da Malpasso in viadotto passera sopra Via del Risaro, in galleria e/o in trincea tra l’abitato di Via Belluzzi e la caserma dei Nocs, scavalcherà la Via C. Colombo, continuerà sempre in viadotto tra Via Mezzocammino e Vitinia, con un ponte di 1,5 Km scavalcherà il fiume Tevere per poi continuare con una complanare alla Roma-Fiumicino e innestarsi alla A12 (Roma-Civitavecchia).
• Passerà in maniera dirompente nella Riserva del Litorale Romano, nel Parco Regionale di Decima-Malafede, nelle aree di esondazione dell’ansa morta del Tevere causando devastazione sotto il profilo ambientale, idrogeologico e urbanistico;
• Distruggerà ettari di aree boscate, agricole ad alta valenza archeologica e paesaggistica;
• Abbatterà ed esproprierà abitazioni e attività commerciali/industriali.

ASSEMBLEA PUBBLICA

MARTEDI 20 MARZO 2012
ore 17,30

Presso Scuola Media “O. Respighi” in Via R. Gigliozzi,35
Vogliono approvare il progetto definitivo: FERMIAMOLI!!!

Venerdi 13 Aprile 2012 Presidio davanti al Ministero delle Infrastrutture in P.zza di Porta Pia,1

info marzo 2012

La riunione tenutasi il 7 Marzo 2012 ha approvato l’indizione della manifestazione/presidio al Ministero delle Infrastrutture in P.zza di Porta Pia,1 a Roma per il giorno 13 Aprile 2012, inoltre rimane aperta l’opzione giuridica con i ricorsi al TAR, alla Corte di Giustizia Europea e il ricorso alla Corte dei Conti per distrazione di denaro pubblico.

Per ottimizzare e seguire meglio i due impegni sopradescritti, sono state decise le seguenti prese di responsabilità:

Rapporti con lo studio legale:
Maurizio Tozzi - 3358091871
Romeo Caronti – 3391807215
Rapporti con la stampa:
Rosanna Impiccini – 3475981785
Organizzazione:
Gualtiero Alunni – 3332152909

La prossima Riunione è stata convocata il 23 Marzo 2012 alle ore 18,30 presso il Ristorante sito al “bivio Caronti” incrocio Via Laurentina – Via Pontina Vecchia (Comune di Ardea).
Informiamo che l’incontro con l’avv. potrebbe tenersi Giovedi 15, domani ne avremo conferma da N. Bonessio.
In allegato:
- L’intervista all’AD di Autostrade per il Lazio, Averardi, nella quale dichiara che sono sei le offerte pervenute alla gara europea per la costruzione dell’autostrada tra cui anche alcune Società non italiane. Tra l’altro afferma che il mese di Aprile c.a. sarà fondamentale per lor signori. Quindi abbiamo fatto bene a posizionare la nostra iniziativa nello stesso mese.

http://www.dire.it/HOME/intervista_averardi.php?c=42831&m=3&l=it

- Il Parere dell'Ente Regionale RomaNatura richiesto alla Conf. dei Servizi del 7/2/12.

lunedì 12 marzo 2012

I: Report e impegni

Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!

From: "nocorridoio@tiscali.it" <nocorridoio@tiscali.it>
Date: Mon, 12 Mar 2012 12:06:56 +0100 (CET)
ReplyTo: "nocorridoio@tiscali.it" <nocorridoio@tiscali.it>
Subject: Report e impegni

La riunione tenutasi il 7 Marzo 2012  ha approvato l'indizione della manifestazione/presidio al Ministero delle Infrastrutture in P.zza di Porta Pia,1 a Roma per il giorno 13 Aprile 2012, inoltre rimane aperta l'opzione giuridica con i ricorsi al TAR, alla Corte di Giustizia Europea e il ricorso alla Corte dei Conti per distrazione di denaro pubblico.

 

Per ottimizzare e seguire meglio i due impegni sopradescritti, sono state decise le seguenti prese di responsabilità:
 

Rapporti con lo studio legale:

Maurizio Tozzi - 3358091871

Romeo Caronti – 3391807215

Rapporti con la stampa:

Rosanna Impiccini – 3475981785

Organizzazione:

Gualtiero Alunni – 3332152909

 

La prossima Riunione è stata convocata il 23 Marzo 2012 alle ore 18,30 presso il Ristorante sito al "bivio Caronti" incrocio Via Laurentina – Via Pontina Vecchia (Comune di Ardea).

Informiamo che l'incontro con l'avv. potrebbe tenersi Giovedi 15, domani ne avremo conferma da N. Bonessio.

Di seguito:
- Intervista all'AD di Autostrade per il Lazio, Averardi, nella quale dichiara che sono sei le offerte pervenute alla gara europea per la costruzione dell'autostrada tra cui anche alcune Società non italiane. Tra l'altro afferma che il mese di Aprile c.a. sarà fondamentale per lor signori. Quindi abbiamo fatto bene a posizionare la nostra iniziativa nello stesso mese.
 
 

In Allegato: 

- Parere dell'Ente Regionale RomaNatura richiesto alla Conf. dei Servizi del 7/2/12.

 
EcoSalutiResistenti a tutti/e
 
Comitato No Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera
email: nocorridoio@tiscali.it - cell. 3332152909


E' nata indoona : chiama, videochiama e messaggia Gratis.
Scarica indoona per iPhone, Android e PC